Tortino di spinaci

Ingredienti per quattro persone:

  • 1 kg di spinaci
  • 400 g di ricotta
  • 30 g di pancetta affumicata
  • ½ cipolla
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 tazza di latte scremato
  • sale e pepe

Lavate e asciugate gli spinaci, tritate la cipolla, tagliate a pezzettini la pancetta.
Ponete a rosolare la cipolla con la pancetta, aggiungete gli spinaci spezzettati, sale, lasciate cuocere gli ingredienti per pochi minuti con il coperchio. Fate continuare la cottura a padella scoperta mescolando di tanto in tanto. Lasciate raffreddare il composto. Unite la ricotta che avrete fatto fondere con il latte, aggiungete le uova sbattute, sale e pepe, fate amalgamare mischiando il tutto.
Foderate uno stampo con carta da forno, versate il composto, spianate con un coltello la superficie e cospargete di pangrattato. Ponete il tortino di spinaci in forno riscaldato a 180°, lasciate cuocere per 1 ora, fate raffreddare per 10 minuti, estraete lo stampo dal forno. Servite.

Spiedini di tacchino, salsiccia e polenta

Ingredienti per quattro persone:

  • g 400 di polpa di tacchino
  • g 400 di polenta fatta raffreddare
  • g 400 di salsiccia
  • foglioline di salvia
  • rametti di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ peperoncino
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Tagliate a dadini di circa 3 cm il tacchino e la polenta. Riducete a pezzi la salsiccia.
Preparate un trito di salvia, rosmarino, aglio, peperoncino, salate. Insaporite con il trito i dadini di polenta, carne e i pezzi di salsiccia.
Preparate gli spiedini alternando tacchino, polenta e salsiccia inframezzati da foglioline di salvia. Ponete gli spiedini in una capiente padella, fateli rosolare da tutte le parti, versate il vino e lasciatelo evaporare. Continuate e portate a termine la cottura. Servite gli spiedini caldi

Carpaccio di pesce spada con la melagrana

Ingredienti per quattro persone:

  • g 500 di carpaccio di pesce spada
  • tre melagrane
  • un’arancia
  • insalata mista di stagione
  • aneto
  • ½ bicchierino di Martini dry
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe bianco in grani

Lavate con cura le melagrane, dividetene una a metà, spremete per ricavarne il succo. Lavate con cura l’arancia, dividetela a metà, spremete per ottenere il succo. Unite i due succhi, versate il Martini, aggiungete qualche rametto di aneto, salate, mischiate. Con il composto ricoprite il carpaccio e lasciate marinare tre ore. Trascorso il tempo, scolate il carpaccio, sistematelo su un letto d’insalata condita con olio, succo della seconda melagrana, sale, pepe macinato al momento. Guarnite con i chicchi della melagrana residua.

Marmellata di arance e limoni

Ingredienti:

  • due kg di arance
  • due limoni
  • un kg di zucchero

Lavate accuratamente le arance, ponetele intere in una pentola, versate acqua fredda fino a ricoprirle. Fate bollire e lasciate cuocere fino a quando le scorze risulteranno morbide.
Togliete la pentola dal fuoco, spostate le arance in un recipiente, versate acqua fredda e lasciate a riposo per due giorni. Sostituire l’acqua almeno 2 volte al giorno in modo da eliminare il sapore amaro delle scorze. Trascorso il tempo previsto, tagliate a fette le arance in una pentola, eliminate i semi. Unite lo zucchero e fate cuocere per un’ora a fuoco medio, mescolando e schiumando.
Lavate accuratamente i limoni, tagliate la scorza a listarelle sottili che farete bollire per 5 minuti. Scolate e aggiungete le scorze alle arance. Continuate la cottura per ulteriori 10 minuti. Versate la marmellata in barattoli di vetro, chiudete e capovolgeteli su un piano. Sistemateli nella giusta posizione quando saranno raffreddati. Conservate in luogo fresco e buio.

Spezzatino in umido

Ingredienti per quattro persone:

  • 600 g di  manzo
  • 300 g di polpa di pomodoro
  • una cipolla
  • una costola di sedano
  • una carota
  • foglioline di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ponete a lessare il manzo in acqua calda leggermente salata. Togliete il manzo dal brodo, fate raffreddare, tagliatelo a pezzi.
A parte ponete a soffriggere nell’olio caldo la cipolla, carota, basilico e il sedano tritato, versate la polpa di pomodoro, lasciate cuocere per ¼ d’ora. Aggiungete lo spezzatino, versate un bicchiere di brodo, salate, pepate e, a fuoco moderato, portate a termine la cottura. Bagnate con il brodo all’occorrenza.