Un nuovo libro in arrivo “Il grande libro del Pane” di Lorena Fiorini

19 ottobre 2011

Il grande libro del pane di Lorena FioriniIl primo freddo mi ha regalato un libro appena sfornato, “Il grande libro del pane”, scritto da me, Lorena Fiorini, e pubblicato da Newton Compton Editori. Più di 250 ricette tradizionali e sfiziose per un classico della cucina italiana.

Nel tepore della mia casa ritrovo il piacere di consumare il pane, rintraccio le ricette, rispolvero l’attività ludica, fatta di magia, di attese, dove gli elementi cambiano aspetto, lievitano, il profumo finisce per donarmi entusiasmo in un’attività che è distensiva e vantaggiosa al tempo stesso.Acqua, farina e lievito: il pane. Un alimento che affonda le radici in riti sacri e quotidiani, un patrimonio di gusti e saperi. Il grande libro del pane è un viaggio alla scoperta degli innumerevoli tipi di pane della tradizione italiana: dalla focaccia genovese alle friselle, dalla ciriola romana alla michetta milanese, dai grissini torinesi ai brezel del Trentino Alto Adige. E non solo: pani con la frutta, con la verdura e con i cereali; forme e ingredienti diversi, differenti modalità di lavorazione e cottura. Un libro per raccontare come preparare il pane, dai preliminari alla conservazione, ai diversi modi per panificare e lievitare, da quelli più antichi alle tecniche moderne e innovative. E poi un ricco indice di ricette che hanno nel pane l’ingrediente principale: antipasti, primi, secondi, contorni e dolci per ottenere menu ricercati a partire da un alimento semplice e prelibato.

Un volume completo per ricondurre il pane agli onori che merita recuperando la dignità del lavoro artigianale, la creatività e la fantasia che, unite all’esperienza, donano un prodotto indispensabile nella vita quotidiana. La nostra.

Festa della trebbiatura, Bolsena

15 luglio 2012

FESTA DELLA TREBBIATURA La Piantata, Bolsena, 15 luglio 2012 con i libri di cucina di Lorena Fiorini

Festa della trebbiatura BolsenaUna festa della campagna, il piacere di una sosta all’aria aperta, la gioia di cibi genuini, momenti ritrovati di memoria contadina di tempi passati in un aia intatta nonostante il trascorrere del tempo. Lorena Fiorini ha preso parte con i suoi libri di cucina alla Festa della Battitura di Bolsena tenutasi a metà luglio.

Tantissima gente si è mossa tra macchine d’epoca, trattori, vacche infiocchettate, vecchi attrezzi, ma soprattutto è ricomparsa la macchina rossa per la battitura dei tempi che furono rispolverata per l’occasione. Sono i tempi dei nostri nonni che vengono riproposti, per rievocare mestieri e momenti tipici della vita in campagna. Ritrovarsi tra vicini confinanti, lavorare dalla mattina alla sera, arrivare a fine giornata stanchi morti ma pieni di gioia per il lavoro prodotto, rallegra gli animi e soddisfa i cuori. Un lavoro duro quello della trebbiatura, allietato dal buon grano messo a riposare nel granaio. Mettersi a tavola, a colazione, a pranzo e a cena per ritornare al benessere di una sosta, allegra, scanzonata, dove le battute riempiono l’aria e i cibi prodotti dal pollaio e dall’orto coltivati e allevati per l’occasione, rendono la giornata davvero speciale.

Read More