Renzo Rosso – 2003

Scrittore-narratore e la musica come maestra

Di lui ho sempre saputo che era uno scrittore. Da quando lavoravamo a Raidue. Provavo timidezza di fronte a quella figura alta e gradevole, dinoccolata, con occhi grandi e capelli da lupo di mare. Sentivo che era un grande, oggi so che è uno tra i più importanti scrittori italiani del secondo novecento. Il tuffo nei suoi libri e nei racconti è uno scavare alle radici dell’essere e del destino umano, è ricerca di verità e denuncia delle contraddizioni dell’individuo. Renzo Rosso nasce a Trieste nel 1926 dove si diploma in violino al Conservatorio “Tartini” nel 1944. Segue nel 1946 il corso di perfezionamento all’Accademia Chigiana di Siena. Si laurea in filosofia all’Università di Trieste nel 1951 con una tesi dal titolo “Antihegel e Hegel in Kierkgaard”. Dal 1951 è a Roma dove vive e ha lavorato alla Rai. La sua attività di narratore si inserisce perfettamente nella tradizione letteraria triestina del novecento. Ha scritto racconti, romanzi, radiodrammi e commedie. L’incontro avviene nel mio ufficio.

Read More

Claudio Speranza – 2003

“Il lavoro mi ha consentito di vivere come sognavo, cercando emozioni”

Claudio Speranza - 2003 Claudio Speranza, immagini significative che in ogni trasferta ci ha regalato e che giorno dopo giorno si sono andate ad aggiungere al grande patrimonio della Rai. Ha raccontato momenti ricchi di significato con sensibilità, garbo, gentilezza e grande professionalità. Ha arricchito le nostre serate davanti alla tv con il suo tocco leggero, pur di fronte alle atrocità della guerra o degli avvenimenti più devastanti. Ha narrato gioia ed allegria. Ci ha dato sempre la sensazione di esserci da protagonisti.
Ha fatto parte di quei tanti personaggi che hanno attraversato in anni di serio lavoro la nostra Azienda, che hanno avuto grande visibilità in immagini, ma che non ne hanno avuta come persona, riscontrata però dalla stima e dall’affetto dei colleghi. Ha lavorato con amore e con umiltà, dietro le quinte, dentro i clamorí, ma nello stesso tempo lontano, seminascosto dalla macchina da presa, dalla telecamera. Un lavoro, ma anche un ideale. Un più che doveroso grazie a Claudio perché testimone di un lavoro duro, a volte oscuro, ma denso di umanità e ricchezza espressiva.

Read More

Stanislao Nievo – 2002

Stanislao Nievo - 2002

Prima i libri…

Il prato in fondo al mare -Mondadori – Premio Campiello e Premio Comisso.
IL romanzo trae lo spunto dalla morte misteriosa del suo avo Ippolito Nievo a seguito di un naufragio nelle acque del Tirreno. Cronaca di un’appassionante ricerca dove letteratura e cronaca si intrecciano attraverso un’insolita consonanza di equilibri razionali e preterazionali.
Le isole del paradiso -Mondadori – Marsilio – Prenno Stresa e Premio Cypraea.
IL romanzo racconta e emigrazioni di un migliaio di contadini europei verso i mari del sud intorno al 1880. Suggestioni vegetali, oornitologiche, climatiche e umane in un esodo lontano e sofferto che porterà alla nascita della minoranza italiana in Australia.
Aldilà – Marsilio – Premio Le Muse
L’autore sposta l’attenzione sull’ultraterreno con il racconto dl un uomo che attraversa il limite in cui le energie se ne vanno e altre ne prendono il posto. Affronta il viaggio da questa dimensione verso l’altrove e in questa estrema e magica avventura ripercorre esperienze di un viaggiatore che ha percorso i confini della mente nelle avventure di tanti anni in un’atmosfera di sentimenti puri, impalpabili eppur veri.
Barca solare – Rubettino
Un libro di poesie che traccia un percorso attraverso le stagioni della vita di un uomo, metaforicamente dall’alba alla notte, e ne evidenzia i picchi, dalle sensazioni primarie all’amore, dalle lotte alle avventure profonde fino alla soglia oscura dove sicuro brilla una stella.

Read More

Almo Paita – 2002

“Eravamo soli nell’etere, senza l’assillo degli indici d’ascolto…”
Almo Paita - 2002

ALMO PAITA ha lavorato a lungo alla RAI dove si è occupato fra l’altro di sceneggiati storici televisivi. Ha collaboralo a Storia Illustrata e Historia. Nel 1987 ha vinto a Taormina il Premio Giornalistico Internazionale “Goethe 1987”; nel 1990 il Premio “Lunigiana storica”. Ha pubblicato una biografia del Bernini. Gian Lorenzo Bernini, un grande artista alla corte dei papi e, per i ragazzi, Il Generale Garibaldi. Nel 1999, con due racconti storici, ha vinto a Roma il Concorso letterario “Memorie di Castello”.
Nella BUR Biblioteca Universale Rizzoli ha pubblicato La vita quotidiana di Roma ai tempi Gian Lorenzo Bernini; La vita quotidiana a Roma negli anni santi e Pio IX L’ultimo Papa re diventato beato. Di prossima pubblicazione La vita quotidiana nello stato pontificio ai tempi del papa re.
L’incontro avviene nella bella casa alle pendici di Monte Mario in compagnia della moglie Marisa. da sempre attenta e amorosa compagna di viaggio.
Al piacere della ritrovata intesa unisco il desiderio di scoprire un pezzo della nostra storia aziendale.

Read More

Giovanni Leto – 2002

“La RAI è al bivio: o rinasce o potrà solo sopravvivere”

Giovanni Leto - 2002E’ nato a Roma nel 1929 dove si è laureato in Lettere Moderne con una tesi sulla poesia di Leopardi. Fin da giovane si è interessato di cinema. Nel 1950 è tra i fondatori del Centro Universitario Cinematografico che ha svolto un’importante azione per la diffusione della cultura cinematografica, organizzando la proiezione di cicli organici dei film che hanno segnato lo sviluppo dell’arte del film e suscitando dibattiti e approfondimenti culturali. Nel 1955 ha vinto un concorso per Programmisti della Rai, ha collaborato a programmi culturali, di teatro, musica, di cinema e di fiction. Si è occupato a lungo di politica aziendale come Presidente dell’Associazione Programmisti e come Vice Presidente dell’ADRAI. Nel 1995-1996 è stato coordinatore del Comitato Prodi della Rai “Per la comunicazione che vogliamo”.

Read More