Fusilli con i cardi

Ingredienti per quattro persone:

  • 350 g di fusilli
  • 800 g di cardi tenerissimi
  • 350 g di pomodori maturi
  • un limone
  • una cipolla
  • un cucchiaio di farina
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Lavate con cura il limone, spremete il succo di metà  in un recipiente con l’acqua. Pulite i cardi, togliete i filamenti, lavateli e divideteli in pezzi che taglierete a listarelle sottili. Spostateli nel recipiente con  il succo di limone.
In una pentola con due cucchiai di acqua fredda, fate stemperare  la farina, unite il succo del mezzo limone residuo, mescolate, riempite la pentola a metà con acqua. Aggiungete i cardi sgocciolati e fate bollire, togliete la schiuma che potrebbe formarsi in superficie. Salate e fate cuocere per 10 minuti. Scolateli.
Lavate i pomodori, fateli sbollentare in acqua calda, privateli di pelle e semi, tagliateli a pezzetti. In una padella fate appassire nell’olio caldo la cipolla tritata, aggiungete i cardi, fateli rosolare. Unite i pomodori, salate, pepate, lasciate cuocere per ¼ d’ora, mescolate di tanto in tanto.
A parte, fate cuocere i fusilli in abbondante acqua salata, scolate al dente, trasferite la pasta in un piatto da portata, condite con il sugo di cardi, mescolate. Servite.

Rigatoni con fontina

Ingredienti per quattro persone:

  • 350 g di rigatoni
  • 200 g di pancetta
  • 250 g di fontina
  • 50 g di panna liquida
  • 30 g di burro
  • sale e pepe in grani

Lessate i rigatoni in abbondante acqua salata, scolate la pasta al dente.
A parte, in una teglia, fate dorare la pancetta tagliata a pezzetti. Versate i rigatoni, aggiungete la fontina tagliata a dadini e la panna liquida, mischiate per amalgamare e far sciogliere la fontina. A fine cottura aggiungete una spolverata di pepe macinato al momento. Servite.

Medaglioni di maiale

Ingredienti per quattro persone:

  • 4 medaglioni di filetto di maiale alti 2 cm
  • 4 fette di pancetta
  • 2 scalogni
  • 1 carota
  • 1 rametto di salvia
  • farina
  • ½  bicchiere di brodo
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Avvolgete i medaglioni con fette di pancetta che fermerete con degli stecchini.
Preparate un composto di salvia tritata, olio, sale e pepe macinato al momento. Spennellate i medaglioni, lasciate insaporire per ½ ora.
Versate, in una capiente padella, l’olio, una volta caldo aggiungete lo scalogno e la carota tritati finemente, versate il brodo e lasciate cuocere per 10 minuti a fiamma moderata, versate brodo all’occorrenza.
Infarinate i medaglioni, poneteli in una padella con l’olio e lasciate rosolare da ambo le parti, abbassate la temperatura, continuate la cottura per pochi minuti. Trasferite i medaglioni nella padella con il trito di verdure, versate il vino e lasciate evaporare. Aggiustate di sale e lasciate amalgamare per pochi minuti. Togliete i medaglioni dalla padella, teneteli in caldo. Sistemate i medaglioni in un piatto di cottura riscaldato, versate il fondo di cottura, servite.  

Trote al succo d’arancia

Ingredienti per quattro persone:

  • un’arancia
  • quattro trote
  • due uova
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • farina
  • noce moscata
  • 40 g burro
  • sale e pepe

 

Lavate con cura l’arancia, spremete il succo in una ciotola.

Pulire le trote,  lavatele, asciugatele, dividetele a metà dalla parte lunga, togliete la spina centrale, ridurre  a filetti. Passate i filetti nella farina, scuotere per eliminare l’eccedenza.

Fate sciogliere il burro in un tegame, adagiatevi i filetti di trota, spolverate di sale e pepe, fate cuocere a fuoco lento da ambo le parti. Nella ciotola con il succo d’arancia versate due tuorli d’uovo, due cucchiai di parmigiano e una spolverata di noce moscata, mescolate con cura. Spostate le trote su un piatto da portata, spalmate i filetti di salsa. Servite.

Minestra di riso, bietole e spinaci

Ingredienti per quattro persone:

  • 200 g di riso semifino
  • 300 g di spinaci
  • 300 g di porri
  • 1 patata
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • peperoncino
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di burro
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale

In un tegame mettete ad appassire, nel burro sciolto e a fuoco basso, i porri tagliati finemente e gli spinaci tagliati più grossolanamente. Aggiungete la patata fatta a pezzettini, fate insaporire, versate il brodo, aggiustate di sale, continuate la cottura per 20 minuti.
Versate il riso, fate cuocere per 15 minuti, aggiungete il parmigiano grattugiato, una spolverata di peperoncino, un filo d’olio a chiudere. Servite la minestra ben calda.